Lo sapevate che?

Gestionale

 

Consigli pratici sull’utilizzo del Gestionale.

In questa sezione potrete approfondire le funzionalità dei Gestionali EdiSoftware.

Per rimanere sempre aggiornati potete seguirci sul nostro canale Twitter e youtube

Il CRM - Gestione delle opportunità 31 gennaio

 

Attraverso il prodotto gestionale è possibile gestire delle opportunità all'interno del modulo CRM, che potranno essere collegate ad attività e documenti.
Ma cosa si intende con opportunità?


Con il termine opportunità si intendono le trattative commerciali che un'azienda fa nei confronti dei propri clienti, o potenziali clienti (leads) al fine di aumentare profitti ed individuare nuove opportunità di businness. La gestione delle opportunità permette quindi di tener traccia di questi rapporti.


La definizione di una nuova opportunità viene gestita direttamente dalla maschera delle opportunità.
La maschera permette di inserire le informazioni dell'opportunità che si sta definendo e l'anagrafica a cui questa è collegata.
Ipotizziamo ad esempio che l'azienda freebikes voglia inziare a proporre anche la vendita di veicoli ecosostenibili, pertanto ha contattato un possibile cliente al quale vuole proporre l'acquisto di biciclette elettriche garantendogli servizi di manutenzione scontati al 50% per il primo anno.
Nel caso in cui tale trattativa vada in porto l'azienda freebikes ipotizza di avere un ricavo previsto di 35.000 euro.
La prima operazione da fare sarà quindi quella di andare a definire l'opportunità.
Si andra quindi ad indicare la descrizione dell'opportunità indicando una breve sintesi della stessa al fine di recuperarla velocemente dall'elenco.
Si andrà poi ad indicare l'anagrafica a cui fa riferimendo andando a scegliere o un cliente, o un poteziale cliente ossia leads.
Nel nostro caso andiamo a indicare la tipologia di anagrafica leads in quanto il contatto della trattativa non è ancora un nostro cliente e selezioniamo quindi la ragione sociale che ci interessa dall elenco.
Selezioniamo eventualmente uno stato attività per indicare la fase della trattativa che nel nostro caso è da iniziare e la data di inizio e la data di fine trattativa.
Successivamente si potranno indicare dati di preventivo della trattattiva relativi alla probabilità di chiusura e l'eventuale ricavo previsto.
Nel nostro caso indichiamo come ricavo previsto 35.000 euro e una probabilità di chiusura dell'80% in quanto siamo molto convinti che la stessa andrà quasi sicuramente in porto.
Data chiusura e stato invece verranno automaticamente aggiornati in base alla tipologia di stato opportunità selezionata. indicando infatti uno stato che prevede la chiusura della stessa, le informazioni verranno automaticamente aggiornate non appena si inserisce il valore.
Infine si potranno indicare ulteriori annotazioni aggiuntive della opportunità non definite nella descrizione breve indicata in capo alla maschera.

Procediamo a questo punto a collegare l'opportunità ad una serie di attività collegate a questa trattativa.


L'azienda infatti per portare avanti l'opportunita dovrà occuparsi di alcune mansioni:

  • telefonare al lead per comunicargli l'offerta e recuperare alcune informazioni anagrafiche per profilarlo all'interno del gestionale
  • procedere ad inviare via mail la bozza del contratto e il catogo delle biciclette elettriche disponibili
  • pianificare un incontro per per portargli un paio di modelli da visionare personalmente


E successivamente registriamo nel ciclo attivo l'offerta vera e propria fatta al nostro leads.
Anche in questo caso, direttamente dalla scheda di vendita andiamo a collegare la nostra opportunità. Inoltre, se previsto dai parametri del CRM, si potrà generare un'ulteriore un'attività anche sull'offerta stessa, e collegare anche questa all'opportunità.
Effettuando queste operazioni l'utente avrà quindi la possibiltà di catalogare un set di attività e di documenti, collegandoli all'opportunità che le ha generate.
Questa operazione risulta molto utile al fine di rintracciare velocemente tutte le informazioni legate alla trattativa. In questo modo l'utente potrà analizzare lo stato e i passaggi che si sono susseguiti.

Tale analisi è consultabile attraverso il cruscotto delle opportunità.
La maschera riporta una serie di filtri di testa che permettono di limitare la ricerca delle opportunità legate ad una particolare anagrafica oppure ad una opportunita specifica oppure ancora che hanno un determinato stato.

Attraverso il bottone "aggiorna" verranno visualizzate le opportunità che rispettano i filtri qui definiti. La griglia riporta le informazioni riepilogate dell'opportunita come il cliente di riferimento, la descrizione dell'opportunita, il ricavo previsto, l'eventue data di chiusura e lo stato.
Le trattative potranno poi essere richiamate con il tasto destro del mouse per essere consultate o modificate.

Verranno poi visualizzate altre tre schede:

  • quella delle attività che riporterà l'elenco delle attività collegate all'opportunita selezionata. Anche in questo caso verranno mostrati i dati riepilogativi dell'attività e attraverso il tasto dx si potra richiamare velocemente l'attivita selezionata.
  • quella dei documenti che riporterà invece l'elenco di tutti i documenti collegati, con le informazioni di testa riepilogate e la possibilta di accedervi attraverso il tasto dx.
  • la griglia delle analisi che riporterà in formato grafico l'indicazione della situazione delle opportunità e il ricavo previsto di ogni opportunità.

Altre informazioni grafiche sulle attività potranno poi essere richiamte direttamente dall'area della dashboard, nella scheda CRM selezionando il pannello delle opportunità.