Blog sul Software Gestionale

News informazioni e consigli sul mondo dei Software Gestionali Erp

"Spesometro" 2018: invio entro il 6 aprile. Ecco le cose da sapere.

Entro il 6 aprile sarà necessario inviare i dati riguardanti fatture emesse e ricevute, relative al secondo semestre 2017.  Attenzione perchè la stessa data sarà anche il termine ultimo per l'invio delle correzioni sui dati, incompleti o errati, relativi allo Spesometro del primo semestre 2017. In caso di errori tecnici non verranno applicate sanzioni.   La comunicazione telematica dei dati riguardanti le fatture emesse e ricevute nel secondo semestre del 2017 spetta a tutti i soggetti passivi di Iva. La scadenza è vicinissima, ecco le cose da sapere e le novità introdotte:  Ecco quali sono i dati da comunicare all'Agenzia delle Entrate:     partita Iva (nei rapporti B2B) o Codice Fiscale (nei rapporti B2C);     data e numero della fattura (per le fatture emesse si fa riferimento alla data relativa al periodo in considerazione; per quelle ricevute, alla data di registrazione);     tipologia dell’operazione;     base imponibile;     aliquota applicata;     impost......
Continua a leggere
28383 Visite

Il Telematico Digitale di EdiSoftware

Il Telematico Digitale di EdiSoftware
Telematico Digitale è la Soluzione per le Scadenze Fiscali, che permette di ottemperare ai nuovi obblighi di legge in totale sicurezza e facilità.   Il nostro Software Gestionale Onda è dotato di tutte le funzionalità che servono per permettere alla tua azienda di far fronte agli obblighi di legge in tema fiscale, ecco tutte le funzionalità:   Fattura PA e Fattura B2B Gestione elettronica (invio e conservazione) delle fatture emesse alla Pubblica Amministrazione e tra Imprese   Liquidazioni periodiche IVA Comunicazione dei dati riepilogativi delle operazioni di liquidazione periodica dell'imposta.   Operazioni IVA attive e passive: Comunicazione dei dati di tutte le fatture emesse nel periodo di riferimento, nonchè di quelle ricevute e registrate (anche le bollette doganali) e le relative note di credito e note di debito.   Possiamo aiutarti a gestire le tue scadenze fiscali! Richiedi una dimostrazione di Telematico Digitale, compila il form di richiesta informazioni:   {Breez......
Continua a leggere
4572 Visite

Obbligo Fatturazione Elettronica anche per i Privati

Obbligo Fatturazione Elettronica anche per i Privati
La legge di bilancio 2018 prevede l’estensione della fattura elettronica a tutti i soggetti IVA, a partire dal 1 gennaio 2019. Ma già a partire da luglio 2018 ci saranno delle novità. A partire dal 1° luglio 2018 le aziende italiane avranno l’obbligo di fatturazione elettronica per quanto riguarda tutte le operazioni riguardanti le cessioni di benzina o di gasolio per motori, nonché per le prestazioni di subappaltatori nel caso di contratti di appalti pubblici. Questa sarà la prima fase, che sarà poi seguita l’anno seguente (1° gennaio 2019) dalla seconda: Obbligo di fatturazione elettronica B2B, ovvero per le operazioni tra soggetti privati.   CHE COSA SIGNIFICA FATTURAZIONE ELETTRONICA TRA PRIVATI: Che cos'è la fatturazione elettronica tra privati? La fattura elettronica tra privati, è una normale fattura B2B emessa, ricevuta, firmata e conservata però, in maniera digitalizzata. Ciò significa che la fatturazione B2B, ossia Business to Business o altrimenti detta fatturazione tra privati, inv......
Continua a leggere
18075 Visite

Riepiloghiamo le novità Fiscali del 2017

Riepiloghiamo le novità Fiscali del 2017
il 2017 è davvero ricco di novità fiscali. Una delle prime è relativa al D.L. 193/2016 riguardante la comunicazione trimestrale delle liquidazioni Iva e dei dati di fatture emesse e ricevute.Dal 1 gennaio 2017, infatti, i professionisti hanno l’obbligo di trasmettere per via telematica, a cadenza trimestrale, comunicazione relative ai dati delle fatture emesse e ricevute, incluse le bollette doganali, abrogando quindi di fatto il vecchio spesometro annuale. Oltre a questa comunicazione, sarà necessario trasmettere i dati delle liquidazioni periodiche iva. Quindi i contribuenti avranno l’obbligo di comunicare, in base alle nuove scadenze, i dati contabili riepilogativi delle liquidazioni, anche se queste risultano essere a credito. L’altra grande novità riguarda il D. Lsg 127/2015 (fattura elettronica tra privati o B2B).Da Aprile 2015 è entrato in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione; da Gennaio 2017 ha preso inoltre il via anche la fatturazione elettronica tra Privati, ovvero B2B, che il Governo ha......
Continua a leggere
5964 Visite

Comunicazioni Dati IVA. Cosa c'è da sapere per un invio corretto dei dati

Comunicazioni Dati IVA. Cosa c'è da sapere per un invio corretto dei dati
Ci siamo. Il termine per l'invio è stato prorogato al 12 giugno ma vediamo nel dettaglio quali sono gli errori da evitare nella prima comunicazione delle Liquidazioni IVA   Il termine per la presentazione delle liquidazioni IVA è stato prorogato al 12 giugno prossimo, ma ci sono alcuni passaggi a cui fare attenzione per una corretta trasmissione dei dati.   Non bisogna effettuare nessun invio se: In assenza di operazioni attive e passive la comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA non va inviata. Attenzione perchè non va effettuato nessun invio anche in assenza di crediti di periodi precedenti da riportare nelle liquidazioni successive. Le correzioni sono sempre possibili: È sempre possibile rettificare una comunicazione relativa alla liquidazione Iva di un periodo dell'anno, inviandone un'altra per lo stesso periodo di riferimento. In questo caso  è tenuta valida dall'Agenzia l'ultima comunicazione spedita a livello cronologico.  E' necessario indicare l'Iva a debito della liquidazione Nell......
Continua a leggere
2985 Visite