Il controllo delle fasi di approvvigionamento delle materie prime e di lavorazione degli imballi, oltre al costante monitoraggio delle attività commerciali rappresentano per lo Scatolificio Bresciano un fattore competitivo che gli strumenti messi a disposizione da EdiSoftware e Puntoexe Software House hanno sostanzialmente valorizzato.

 

scatolificiobresciano-logo

Lo Scatolificio Bresciano opera da 25 anni nel settore degli imballi in cartone ondulato.

Fondato da Angelo Zanini sulla scorta dell'esperienza di una vita nel mondo degli imballi, lo Scatolificio Bresciano é cresciuto fino a divenire un riferimento di qualità ed efficienza nel panorama delle Aziende che lavorano il cartone ondulato.

La ricerca della massima efficienza nella produzione degli imballi e della massima soddisfazione nei rapporti con la numerosa clientela hanno spinto la proprietà, dopo lunghi anni di crescita nella sede storica di Cazzago San Martino (Bs), all'importante investimento nella nuova e molto piu' ampia sede di Capriano del Colle (Bs).
Qui la produzione ha potuto beneficiare di ampi e funzionali magazzini per le materie prime e per gli imballi in consegna, oltre ad una generale logistica ottimizzata all'efficienza dei processi produttivi. I nuovi spazi hanno consentito di arricchire la produzione con nuovi impianti di fustellatura che permettono di dare riscontro alle richieste di formati di imballo piu' disparate.
La competitività derivante da questi importanti investimenti ha consentito di concentrare gli obiettivi di sviluppo sull'area commerciale, oggi strutturata con numerosi funzionari attivi quotidianamente sul territorio.


Le esigenze

scatolificiobresciano-sedeLa produzione e la commercializzazione di imballi in cartone ondulato richiede l'elaborazione di informazioni che un normale software gestionale difficilmente riesce a gestire.
É necessario infatti definire e manipolare informazioni sulle carte, sui cartoni e sulle caratteristiche degli imballi (formati, pesi, formule di sviluppo) che uno scatolificio si trova a trattare quotidianamente. Puntoexe Software House, per mezzo di oceanoiQ (e prima ancora con Onda 16 bit e Oceano 1.5), ha predisposto le procedure di archiviazione e trattamento dei dati caratteristici degli imballi oltre che di gestione dei Cicli Passivo ed Attivo, strettamente ed  indissolubilmente interconnessi.
Lo Scatolificio Bresciano , con le sue 13 postazioni di lavoro, ha inoltre implementato un sistema di controllo delle fasi di avanzamento della produzione degli imballi; l'esigenza di controllo costante dell'efficienza dell'intero processo produttivo ha trovato riscontro nella estrema flessibilità degli strumenti di personalizzazione di oceanoiQ. La possibilità di dialogo "evoluto" con gli strumenti Office di Microsoft é stata tra le motivazioni sostanziali che hanno spinto la Direzione (molto attenta all'analisi statistica dei dati) alla migrazione da Oceano ad oceanoiQ.
In questo senso é stata recentemente implementata l'integrazione con il software di gestione documentale KarthaDoc che garantisce l'immediata disponibilità di tutti i documenti del Ciclo Passivo registrati in oceanoiQ direttamente dalle maschere di quest'ultimo.


Le soluzioni

scatolificiobresciano-stabilimentoL'implementazione di oceanoiQ allo Scatolificio Bresciano ha avuto inizio con la definizione di tutte le caratteristiche degli imballi prodotti. Sono state configurate numerosissime nuove tabelle che definiscono la tipicità delle scatole in cartone, così come delle materie prime (cartone ondulato) che le compongono.
L'offerta a Cliente rappresenta l'origine di tutte le attività del ciclo attivo, e già a partire da questa sono state implementate funzionalità di calcolo del costo dell'imballo in funzione dei prezzi delle materie prime e della conseguente marginalità che consentono ai funzionari commerciali di monitorare in tempo reale la competitività della proposta in via di emissione. Con l'ordine da Cliente ha però avvio il reale ciclo di produzione che vede innanzitutto la generazione automatica di una commessa di lavorazione che accompagnerà tutte le fasi di approntamento dell'imballo.
Gli operatori dello Scatolificio Bresciano dispongono di una interfaccia semplice ed intuitiva per valutare gli ordini da produrre ed i conseguenti ordini di materia prima da generare ed inviare ai Fornitori. oceanoiQ ha permesso la completa gestione di questi aspetti attraverso strumenti di sviluppo standardizzati ed in grado di interfacciarsi con le tecnologie più evolute presenti sul mercato; nello specifico, lo Scatolificio Bresciano ha tra l'altro richiesto che oceanoiQ operasse in totale sinergia con un server Linux per l'invio automatizzato di fax a Clienti e Fornitori.
Anche il Ciclo Passivo é stato significativamente implementato per dare risposta alle peculiarità di gestione delle materie prime necessarie alla produzione di imballi.
All'ingresso dei fogli di cartone negli stabilimenti viene stampato un foglio di produzione che elenca, tra l'altro, le caratteristiche dell'imballo da produrre, la disponibilità parziale o totale di materia prima e le macchine da utilizzare per la produzione in funzione dei formati degli imballi.
La produzione é quindi monitorata grazie a nuove e specifiche maschere di inserimento dati, particolarmente agevoli da gestire e manutenere con il Tool di Personalizzazione di oceanoiQ.
Grazie alla Dashboard di oceanoiQ, gli operatori sono costantemente aggiornati sul materiale in arrivo e sulla priorità delle consegne di imballi cui dare riscontro.
Sono poi innumerevoli le stampe di controllo ed analisi che sono state realizzate. Alla luce del fatto che i Mq di imballo prodotti o lavorati sono per gli scatolifici uno dei parametri di verifica più significativi, é stato operato un profondo riesame delle stampe del sistema gestionale per rispondere a questa specifica necessità.
Non va infine dimenticato l'importantissimo valore aggiunto fornito dalla possibilità di scambio dati ed analisi offerto dalle integrazioni di oceanoiQ con Microsoft Office; la Direzione opera costantemente scelte strategiche e commerciali basandosi su analisi e tabelle pivot generate a partire dai dati dell'archivio oceanoiQ.


I vantaggi

scatolificiobresciano-stabilimento1La scelta di oceanoiQ ha permesso di portare a compimento un cammino iniziato con Puntoexe e Onda, ancora nella versione a 16 bit, nel lontano 1998. Se inizialmente le necessità manifestate riguardavano la gestione contabile di una azienda manifatturiera, con il tempo le richieste e le risposte si sono evolute con il mercato.
"Oggi - spiega Francesco Zanini, direttore commerciale dello Scatolificio Bresciano - disponiamo di uno strumento che va molto al di là del programma gestionale fine a se stesso.
Il monitoraggio costante e preciso degli approvvigionamenti di materie prime (che subiscono variazioni di prezzo molto significative nel tempo) e delle conseguenti consegne di imballi rappresentano una necessità imprescindibile della nostra Azienda".
Pur se su una piattaforma personalizzata, la possibilità di interagire con Microsoft Office così come di utilizzare strumenti standardizzati di sviluppo delle stampe come Crystal Report hanno fornito allo Scatolificio Bresciano la sicurezza di un investimento valido nel tempo.
Il costante supporto alle decisioni offerto dagli strumenti EdiSoftware e la concreta competenza  dimostrata nel tempo da Puntoexe Software House hanno spinto la proprietà a mettere in cantiere nuove importanti implementazioni legate allo sviluppo delle attività commerciali ed alla incentivazione della forza vendita.


Scheda

azienda: Scatolificio Bresciano S.r.l.
sede: Capriano del Colle (BS)
settore merceologico: Industria

tipo di attività: Scatolificio
soluzione adottata: oceanoiQfunzionalità: Contabilità e Amministrazione, Vendite e CRM, Magazzino, Acquisti
posti di lavoro: 13