TMC Italia ha trovato in Oceano un gestionale in grado di adattarsi alle particolarità di un processo produttivo su progetto particolarmente complesso, in cui occorreva integrare i flussi di informazioni che si dipanavano parallelamente verso l’ufficio tecnico, il reparto di produzione, il controllo di qualità, l’ufficio acquisti.

 

 

logo-tmcTMC Italia SpA è una società specializzata nella produzione di trasformatori in resina, nata nel 2001 come branch dell’omonima TMC Australia Ltd, azienda australiana leader in questo mercato dal 1938.

Il successo di TMC Italia è testimoniato dal rapido trend di crescita che, da un fatturato di 1,2 milioni di Euro e 45 dipendenti nel 2001, ha fatto registrare una percentuale di crescita a quattro cifre con 14 milioni di fatturato e 75 dipendenti nell’arco di un biennio.

Oggi TMC Italia è una realtà che opera a livello internazionale con un mercato worldwide caratterizzato da un forte orientamento verso  paesi quali Svezia, Grecia, Spagna, e con in progetto una diffusione nel breve periodo nell’Est europeo. Il rapido consolidamento aziendale e le favorevoli opportunità riscontrate nel mercato spagnolo hanno coinciso con la scelta di presidiare direttamente anche questa piazza. Nasce così nel 2003 TMC Spagna, dapprima solo come sede commerciale e successivamente anche come stabilimento produttivo sito a Bilbao.

 


Le esigenze

foto-tmc“In TMC produciamo su nostro progetto in base a richieste tecniche del cliente. Ci occorreva quindi un sistema gestionale flessibile per adattarsi al nostro processo produttivo e facilmente personalizzabile per plasmarsi sul nostro flusso informativo” spiega Stefania Salvucci, Controller di TMC Italia.
TMC aveva necessità di improntare il flusso dei dati alle specifiche procedure richieste dalla sua operatività quotidiana. Per citare alcuni esempi, occorreva un sistema che assicurasse la tracciabilità dei materiali e dei semilavorati, che permettesse di gestire le offerte in maniere integrata con le procedure utilizzate presso l’ufficio tecnico, che amministrasse i terzisti a seconda dei particolari rapporti commerciali in essere con ciascuno di essi (dal conto deposito, al contratto aperto in base ai consumi effettivi), ma soprattutto che fosse in grado di seguire tutte le fasi della produzione integrandosi senza difficoltà con procedure e metodi ormai consolidati.  “Nel 2001, quando nacque TMC Italia, scegliemmo come partner una softwarehouse francese da poco approdata in Italia, che proponeva un applicativo già localizzato in vari paesi, nell’ottica di un futuro utilizzo anche  presso la sede australiana e spagnola di TMC.”- racconta Stefania Salvucci- “Tuttavia, il software presentava, rispetto alle specificità del nostro sistema produttivo, alcune rigidità. Inoltre, quando lo adottammo, non era ancora localizzato in maniera ottimale sulla normativa contabile e fiscale italiana. Nel 2003 abbiamo quindi deciso di effettuare una seconda software selection, che ci ha condotto all’adozione di Oceano.”

 


Le soluzioni

foto1-tmcTMC Italia ha installato il software Oceano su  20 postazioni di lavoro, con una configurazione completa di tutte le aree funzionali: contabilità, vendite, acquisti, logistica, analitica, analisi dei flussi finanziari e produzione. Le personalizzazioni implementate da Centrufficio Sistemi, Application Developer di EdiSoftware, sono state necessarie per adattare le procedure standard dell’applicazione alle esigenze particolari del cliente TMC. “Anche grazie alla notevole flessibilità di Oceano, siamo riusciti ad effettuare la migrazione dal precedente applicativo ad Oceano in un paio di mesi, incluso lo studio e la realizzazione delle principali personalizzazioni, senza tempi di fermo e senza sconvolgere minimamente l’operatività aziendale. Lo studio, l’implementazione e i test di tutte le modifiche necessarie al cliente, hanno richiesto al team di Centrufficio un notevole impegno dovuto sia alla complessità degli interventi sia al tempo record di messa a regime ”- ci racconta Alessandro Pelletti di Centrufficio Sistemi che ha coordinato il progetto TMC.

Percorrendo le fasi salienti del flusso informativo, dall’arrivo dell’ordine del cliente sino al prodotto finito, è possibile comprendere meglio la complessità  del processo e il perché delle soluzioni sviluppate ad hoc. “Un trasformatore è composto da 3 parti principali: il nucleo, che acquistiamo all’esterno, e gli avvolgimenti di media e bassa tensione, che produciamo al nostro interno e assembliamo ai nuclei”- spiega la dottoressa Salvucci. “Quando giunge un ordine da cliente, vengono inserite nel sistema le caratteristiche del prodotto finito e a questo viene assegnato un codice, che sarà generato ex novo dal sistema se le specifiche sono completamente nuove, oppure replicato se il prodotto è già stato realizzato in passato. Per la creazione del codice prodotto e della relativa scheda tecnica sono state sviluppate da Centrufficio delle procedure personalizzate, che vanno ad integrare la gestione standard della distinta base di Oceano. A questo punto le informazioni raccolte passano all’ufficio tecnico che elabora il progetto e lo trasmette alla produzione. Se a magazzino non fossero disponibili i nuclei necessari per il progetto, viene generata una proposta d’ordine per l’ufficio acquisti che provvede all’approvvigionamento. Agli ordini di produzione sono associate delle etichette per avere sempre sotto controllo la tracciabilità dei lotti, esigenza legata agli obblighi per il controllo di qualità, ma anche per il monitoraggio interno della produzione.”
 Il processo produttivo è gestito con Oceano per ciò che attiene l’analisi dei fabbisogni, la pianificazione e generazione automatica degli ordini di produzione e degli ordini a fornitore, fino al carico del prodotto finito a magazzino e alla consuntivazione delle informazioni. Invece la gestione dell’avanzamento produzione viene gestita con un applicativo esterno specifico, che Centrufficio ha interfacciato con Oceano per lo scambio dei dati.

 


I vantaggi

foto2-tmc“In Oceano abbiamo riscontrato ottime doti di flessibilità, semplicità di utilizzo e una buona fruibilità del prodotto grazie a menù strutturati in maniera funzionale e ad archivi ben organizzati”- dice Stefania Salvucci- “Oceano è stato in grado di supportare le nostre esigenze di flessibilità, permettendo di implementare in tempi ridotti tutte le personalizzazioni necessarie e consentendo l’integrazione con il software da noi utilizzato per la gestione dell’avanzamento di produzione”.

“Il livello di soddisfazione del personale su Oceano è decisamente elevato”- dice Alessandro Pelletti dopo aver analizzato i risultati del questionario interno condotto sui 20 utilizzatori di Oceano in TMC. “Il software è stato apprezzato per la fruibilità e l’intuitività di utilizzo, che ci ha permesso di abbreviare notevolmente i tempi di start up e di apprendimento degli utenti. Il prossimo passo sarà quello di integrare in Oceano tutte le informazioni legate agli adempimenti per il controllo di qualità secondo le norme ISO9001- Vision 2000.”

 


Scheda

azienda: TMC Italia S.p.A.
sede: Bienate di Magnago (MI)
settore merceologico: Produzione
tipo di attività:  Elettromeccanica
soluzione adottata: oceano
funzionalità: Contabilità e Amministrazione, Vendite, Acquisti, Magazzino, Finanziaria, Analitica, Produzione
posti di lavoro: 20